GAL REVENTINO

G105_ReventinoMancuso_banner

 

Il Gal è un acronimo di Gruppo di azione locale. ll network europeo assegna alla Rete Europea di Sviluppo Rurale compiti di «favorire la divulgazione delle informazioni sulle politiche di sviluppo rurale, gli scambi di esperienze tra operatori rurali, la diffusione dell’innovazione e il trasferimento di know-how, in particolare a favore delle zone rurali più svantaggiate, nonché la realizzazione di progetti comuni».

I 4 temi catalizzatori sono:

1 L’utilizzo di nuove tecnologie e nuovi know-how per aumentare la competitività dei prodotti e dei servizi dei territori (The use of know-how and new technologies to make the products and services of rural areas more competitive) (11%) Miglioramento della qualità di vita nelle zone rurali (Improving the quality of life in rural areas) (24%)

2 La valorizzazione dei prodotti locali, in particolare agevolando mediante azioni collettive l’accesso ai mercati per le piccole strutture produttive (Adding value to local products, in particular by facilitating access to markets for small production units via collective actions) (20%)

3 Valorizzazione delle risorse naturali e culturali, compresa la valorizzazione dei siti di interesse comunitario Natura 2000 (Making the best use of natural and cultural resources, including enhancing the value of sites of Community interest selected under Natura 2000) (34%)

Leader interviene sui problemi legati ai territori rurali quando sono presenti fattori di crescenti esigenze dei consumatori, limitata diffusione delle nuove tecnologie, invecchiamento della popolazione, esodo rurale; l’intento è potenziare lo sviluppo rurale e incentivare nuove attività e fonti di occupazione. È quindi forte il coinvolgimento dei protagonosti locali e lo scambio delle esperienze tramite la istituzione di reti e anche la promozione di eventi a sostegno di titolari di piccoli progetti. Il quadro delle nuove norme comunitarie a sostegno dello sviluppo rurale nel periodo di programmazione 2007-2013 prevede un’ampia e definitiva valorizzazione dell’approccio Leader attraverso una sua diretta  implementazione nell’ambito della programmazione generale delle strategie e degli interventi. L’approccio Leader, come definito agli articoli 61-65 del Reg. (CE) 1698/2005, viene quindi trasposto in termini di Asse metodologico (Asse IV) ed attivato come strumento strategico e qualificante degli interventi per lo sviluppo rurale per il periodo di programmazione 2007/2013. Ai sensi dell’art. 62 del Reg. CE n. 1698/2005, la strategia associativa di sviluppo locale è posta in essere da Gruppi di Azione Locale (GAL) pertanto, i soggetti attuatori dell’Asse 4 sono rappresentati dai GAL. Nel recepire tale impostazione, il PSR (Piano di Sviluppo Rurale) riconosce e ricompone i suddetti elementi qualificanti dell’approccio Leader sulla base di tre aspetti principali e complessivi, strettamente legati tra loro, atti a fornire le coordinate prioritarie ai fini della configurazione dell’approccio medesimo:

1 territorio rurale chiaramente definito e delimitato

2 partenariato pubblico-privato (Gruppi di Azione Locale)

3 strategia di sviluppo locale promossa e realizzata con approccio ascendente e intersettoriale.

Sette caratteristiche principali permettono di definire l’iniziativa Leader e vanno intese come uno strumento unico. Ciascuna caratteristica integra, infatti, le altre e interagisce positivamente con loro durante tutto il processo di attuazione con effetti duraturi sulle dinamiche delle zone rurali e la capacità di quest’ultime di risolvere i problemi. Le sette caratteristiche principali dell’Approccio Leader

1 Strategie di sviluppo basate sulle esigenze locali

2 Elaborazione e attuazione delle strategie secondo un approccio dal basso verso l’alto (bottom-up)

3 Creazione di reti

4 Partenariati locali fra settore pubblico e privato: i Gruppi di azione locale (GAL)

5 Cooperazione

6 Innovazione

7 Azioni integrate e multisettoriali

Il nostro GAL denominato “GAL MONTI REVENTINO SOCIETÀ COOPERATIVA” è stato costituito il 26 gennaio 2009 e nasce sotto la forma giuridica di società cooperativa a responsabilità limitata.

Joomlart